ArtSite Residenze Reali

Scultura, pittura, fotografia e teatro nelle dimore storiche del Piemonte

Per l’edizione 2017, Artsite propone una mostra ideata per gli ambienti delle dimore reali, tra le più belle del Piemonte: alla Reggia di Venaria, al Castello di Govone e al Castello di Racconigi: 50 artisti di diverse generazioni sono rappresentati da oltre 140 opere. Scultura, pittura, fotografia, installazione e performance nel percorso museali delle residenze, in un serrato dialogo tra architetture storiche e arte contemporanea.

Artsite è un contenitore d’arte, quest’anno alla terza edizione, per opere e progetti che si confrontano con ambienti e contesti storici. 

PROGRAMMA INAUGURAZIONE MOSTRE

Venerdì 13 ottobre, ore 18.00, Reggia di Venaria Reale, Cappella di Sant’Uberto, “Teatro della scultura”, performance teatrale di Elena Serra su testo di Domenico M. Papa ed Elena Serra. Musiche di Lamberto Curtoni. Ingresso a inviti, fino a esaurimento posti.“Teatro della scultura” è un percorso narrativo attraverso le testimonianze di artisti e scultori tratte da note, taccuini, lettere. Brani tratti, tra gli altri, da Michelangelo, Francesco Messina, Rainer Maria Rilke, Arturo Martini, Auguste Rodin, Camille Claudel. Con l’occasione sarà visitabile la mostra “Via Crucis”, di Luigi Stoisa, presso la Sacrestia della Cappella di Sant’Uberto

Sabato 14 ottobre, ore 18.00, Castello di Govone, performance di live painting di Stefano Giorgi, inaugurazione. Partecipano Fiorenzo Alfieri, presidente dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino ed Eric Truñò, già assessore alla Gioventù e allo sport del Comune di Barcellona, responsabile dei Giochi olimpici del 1992.

Domenica 15 ottobre, ore 18.00, Castello di Racconigi, inaugurazione con performance di Stefano Giorgi, MOLYS, sound sculpture.

Sabato 21 ottobre, ore 18.00, Castello della Rovere di Vinovo, inaugurazione con performance di live painting di Stefano Giorgi.

DATE

Reggia di Venaria, Cappella di Sant’Uberto dal 13 ottobre al 19 novembre 2017; Castello di Govone, dal 14 ottobre 2017 al 17 dicembre 2018; Castello di Racconigi, dal 15 ottobre al 19 novembre 2017; Castello della Rovere di Vinovo, dal 21 ottobre al 12 novembre 2017.

Artsite – Residenze Reali, partecipa alla 13ma Edizione della Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI – Associazione dei Musei d’arte contemporanea italiani ed è inserita nel programma di Torino Design of the City, 2017. 

GLI ARTISTI IN MOSTRA

Elizabeth Aro, AuroraMeccanica, Maura Banfo, Alice Benessia, Giuseppe Bergomi, Domenico Borrelli, Jessica Carroll, Piergiorgio Colombara, Lamberto Curtoni, Paolo Delle Monache, Antonio De Luca, Aron Demetz, Carlo D’Oria, Diego Dutto, Pericle Fazzini, Francesco Forlani, Raffaele Fiorella, Fukushi Ito, Gabriele Garbolino Rù, Stefano Giorgi, Paolo Grassino, Monika Grycko, Lucia Guadalupe Guillèn, Maymouna Guerresi, Raluca Andreaa Hartea, Mirsad Herenda, Robert Lang, Clara Luiselli, Tea Giobbio, Liana Ghuk Asyan, Giacomo Manzù, Francesco Messina, Walter Moroder, Peter Simon Mühlhäußer, Klaus Munch, Park Eon Youl, Artsiom Parchinsky, Alex Rane, Ciro Ripoli, Claire Robert, Valeria Vaccaro, Luisa Valentini, Walter Vallini, Kimitake Sato, Francesco Sena, Peter Senoner, Elena Serra, Luigi Stoisa, Cristina Swan, Bruno Walpoth. In mostra, fotografie di Francesco Campanile ed Ernani Orcorte.

La mostra, a cura di Domenico M. Papa, è realizzata dall’Associazione Phanes, con il patrocinio della Regione Piemonte e il supporto di Fondazione CRT, in collaborazione con: Consorzio Venaria Reale, Castello di Racconigi – Polo Museale del Piemonte, Associazione Maestri di territorio, Associazione Govone Residenza Sabauda, Centro di promozione Culturale Govone e il Castello, associazione Govone Arte, associazione Craft.

Sostegno tecnico alla realizzazione della mostra è stato offerto da Reale Mutua, ebooqstudio, Webaudio s.r.l. e dalle gallerie: Accesso Galleria (Pietrasanta), Benappi (Torino), Doris Ghetta (Ortisei), Studio Copernico (Milano), Alessio Moitre (Torino), Davide Paludetto (Torino), Ritter-Rizzi (Milano).

Per informazioni: associazionephanes@gmail.com